martedì, gennaio 07, 2020

SULLE ALI DELL'AVVENTURA

 sempre sul papà delle oche:

 Il lungometraggio avventuroso per ragazzi è un racconto romanzato (tratto dal libro SULLE ALI DELL'AVVENTURA) sulle vicende estive di un adolescente quattordicenne e del padre. Storia vera dell'ornitologo Christian Moullec, soprannominato "birdman" (l'uomo uccello), per aver dedicato la sua vita ad allevare e addestrare oche orfane, volando con loro. Le ali dell'avventura sono le sue (con un aeromobile ultraleggero da imprinting...) e dello spettatore grazie alle migrazioni continentali (riprese artiche e in Francia curate dallo stesso MOULLEC) degli stormi di oche selvatiche. Un film ecologista sulla conservazione dell'ambiente per la tematica legata ai prodotti chimici e alle minacce di sopravvivenza di specie e soggetti a rischio subite dai migratori in Europa (430 mln di volatili persi in 3 anni). Il regista è Nicolas Vanier autore del docu-film IL GRANDE NORD narrato da un cacciatore delle Montagne Rocciose e del famoso BELLE & SEBASTIEN ambientato sui Pirenei. I grandi temi odierni sul crollo della biodiversità nel mondo ci sono tutti conditi con la SPERANZA che è di ognuno.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails