sabato, marzo 20, 2010

che differenza c'è tra papera, anatra e oca?

Questo è proprio un post alla PaperQuark, oltretutto pieno di nomi latini, ma non spaventatevi, andate avanti a leggere, perché alla fine si fa definitivamente chiarezza!

Chi mi conosce sa che io amo generalizzare e le chiamo tutte affettuosamente papere, sia che si tratti di anatre, sia che si tratti di oche.
Ma spesso trovo persone che mi fanno la solita domanda: " ma le papere sono le anatre o sono le oche?", "Ma Paperino è un'anatra o è un'oca?"
Vediamo di fare chiarezza
Le anatre appartengono all'ordine degli anseriformi, alla famiglia degli anatidi, a varie sottofamiglie:

all'interno di queste sottofamiglie ci sono poi varie tribù, ma di quelle parleremo un'altra volta.
Le oche appartengono sempre all'ordine degli anseriformi, alla famiglia degli anatidi, ma la sottofamiglia è quella delle Anserinae. (Il nome trae origine dal lungo collo)
Questa sottofamiglia è composta da cinque generi di uccelli di cui parleremo un'altra volta, vi anticipo solo che ne fanno parte Oche e Cigni.
Quindi finora abbiamo capito che oche e anatre sono entrambe anatidi, e che le anatre appartengono a più sottofamiglie, mentre le oche appartengono tutte ad una unica sottofamiglia.
Una differenza molto evidente tra oche e anatre è che nelle anserine (oche e cigni) maschi e femmine sono uguali,
coppia di oche canadesi con paperini

mentre nelle anatre c'è differenza di livrea e di dimensione tra maschi e femmine.

coppia di germani senza anatroccoli

coppia di germani con anatroccoli

Ma torniamo al nostro quesito iniziale: dove mettiamo le papere?
Le mettiamo nelle ANSERINE.
Papero è infatti il termine con cui si indica l'oca maschio giovane, prima della maturità sessuale.
E papera è l'oca femmina giovane che ancora non ha raggiunto la maturità sessuale.

A tal proposito ecco due vecchi modi di dire:
  • Buon papero, cattiva oca, per indicare una persona buona in gioventù e cattiva in vecchiaia
  • I paperi menano le oche a bere, per indicare una persona che vuole insegnare a chi ha maggior esperienza
Tornando poi alla domanda se Paperino sia un'anatra o un'oca:
Paperino è un'anatra, lo dice chiaramente il suo nome inglese: Donald Duck (duck=anatra)
E lo dimostra anche la ... cortezza del suo collo.
La traduzione italiana in Paperino trae in inganno, è vero, ma è comunque foneticamente bellissima.
Quindi la famiglia dei paperi non è esattamente composta da paperi.

La mia omonima Nonna Papera, in inglese Elvira Coot, è una folaga (coot), cioè un'anatra.
Gastone Paperone, in inglese Gladstone Gander dovrebbe essere un'oca (gander=oca maschio, mentre goose è l'oca femmina)
Ciccio, in inglese Gus Goosey, invece è un'oca (goose)
E rimanendo in tema pensiamo alla fiaba di Andersen "il brutto anatroccolo".
L'anatroccolo si vedeva brutto perché ... non era un anatroccolo, ma un paperottolo.
Tutto chiaro, no?

Se il post vi è stato utile, per ringraziarmi potete clickare sul banner qui sotto. grazie.

-->

32 commenti:

  1. Un post molto utile, pieno di ottime informazioni.
    Ogni tanto qualche paperofilo confuso che incappa nel mio vecchio post sulle oche mi scrive chiedendomi di spiegargli questa differenza: d'ora in poi li dirotterò tutti da te! :D

    RispondiElimina
  2. Grazie per l'apprezzamento, Ross! Venendo da una vera esperta non può che farmi molto piacere.
    Mentre scrivevo il post ti ho pensata.

    RispondiElimina
  3. Capito, capito finalmente, finchè me lo ricorderò
    Paperone anatra?
    Lui lo sa?

    RispondiElimina
  4. ah grazie ...e dire che mi ero confusa
    spesso anch'io!
    ma Nonna Papera è una folaga?
    non l'avrei mai detto!;PP
    bacioni val
    psst ho trovato altri esemplari vari di cigni ecc..fra i minerali ! ora che ci faccio caso:ho la casa invasa anche da paperi!oltre che gatti, libri,sassi e mariti!;DD

    RispondiElimina
  5. Complimenti! hai chiarito il nostro dilemma. Avevamo comprato un pulcino in fiera e non sapevamo se si trattava di oca o anatra. oggi sappiamo che la nostra affamata Gigia è un'oca non sappiamo ancora di che razza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se era gialla con becco rosa e piedi arancioni è un oca bianca romagnola o embeden . se era gialla e verde con piedi neri o verdi e con becco nero o marrone è un oca grigia pesante, come la grigia padovana o veneta o forse tolosa .
      se era marrone o verde o gialla con becco nero , è un oca asiatica che ha la postura semieretta con bernoccolo nero o arancione o con entrambi . spero di esserti stato utile

      Elimina
  6. Grazie adesso ho potuto spiegare alla mia bimba la differenza tra papero e oca

    RispondiElimina
  7. si, grazie molto esplicito ed interesante.
    Graziano sartori

    RispondiElimina
  8. Bellissimooo !!!!!

    RispondiElimina
  9. grazie mille! spiegazione utilissima e chiara mi hai chiarito un dubbio che nessuno sapeva spiegami! Complimenti anche per la collezione di papere, stupendi animali. :)

    RispondiElimina
  10. E non si riesce a capire un cazzo!!!

    RispondiElimina
  11. QUAL´E´LA DIFFERENZA TRA UN´ANATRA

    RispondiElimina
  12. molto chiaro e ben documentato

    RispondiElimina
  13. interessante brava

    RispondiElimina
  14. però il brutto anatroccolo non era un anatroccolo ma un cigno..anche i giovani cigni si chiamano paperi? così tanto per cavillare :)

    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fanno parte della stessa famiglia, ma dire un papero di cigno mi suona terribilmente male. Il Brutto Anatroccolo -poveraccio- ha avuto una crisi di identità tremenda!

      Elimina
  15. Grazie, molto esauriente. Silvano

    RispondiElimina
  16. molto interessante la spiegazione!!

    RispondiElimina
  17. Non hai assolutamente spiegato nnullo non hai definito ne fatto foto, occipati dei lepidosauri.

    RispondiElimina
  18. Oca e Anatra sono animali completamente diversi che appartengono alla stessa famiglia, come accade per pollo, tacchino e pavone. Non hai descritto per niente come riconoscerle, alla fine è semplice, quando si tratta delle domestiche. L'anatra ha dimensioni molto più piccole, come quelle di una gallina, a seconda della razza, zampe corte, sta sempre in acqua, ha il becco concavo, e uno spiccato dimorfismo sessuale, non solo nei colori ma anche nel comportamento, nella voce e nel ricciolo caudale che ha solo il maschio. L'oca è molto più grande, come un tacchino, il collo lungo, il becco forte e grosso, zampe lunghe e forti, è un uccello più pascolatore, maschi e femmine sono molto simili, non vanta la stessa gamma ampia di colorazioni dell'anatra, depone molte meno uova.

    RispondiElimina
  19. unico post che ho trovato chiaro. complimenti

    RispondiElimina
  20. Grazie per le dettagliatissime spiegazioni, ti ho citato nei commenti qui: https://www.facebook.com/cuidadinocchio/photos/a.1505369033010908.1073741827.1505221216359023/1687680694779740/?type=3&theater

    RispondiElimina
  21. grazie mille!!! :D mi ero proprio trovata in una situazione imbarazzante davanti agli alunni con la "papaera"... :)

    RispondiElimina
  22. SI OK...MOLTO CHIARO, MA TRA ANATRA E PAPERA....LA DIFFERENZA QUAL'E'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la differenza è che...che la papera non è un anatra, ma un oca giovane. Quindi la prima cosa che ti salta all'occhio è che l'anatra ha il collo più corto e ha dimensioni più contenute, la seconda cosa è che a colpo d'occhio non riesci a capire se la papera è maschio o femmina, mentre per l'anatra sì.

      Elimina
  23. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  24. ma perchè era nero il brutto anatroccolo? cioè i piccoli di cigni sono tutti neri all'inizio?

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails